"Madonna voleva che il Papa battezzasse la figlia Maria Lourdes"

La rivelazione di Enrico Lucherini: "Nel 1996 Madonna venne a presentare Evita a Roma. Voleva che il Papa battezzasse la figlia Maria Lourdes. Fu una situazione bestiale, la detesto"

Madonna voleva far battezzare la figlia Maria Lourdes dal Papa”. A rivelarlo è Enrico Lucherini, storico press agent dello spettacolo e memoria storica del cinema.

Nel 1996 fu la sua agenzia a curare la comunicazione di Evita, musical che vedeva protagonista proprio la star americana. Un appuntamento definito “bestiale” da Lucherini, che dovette superare non pochi ostacoli per portare Madonna alla prima romana del film.

“Regista, attore e attrice facevano il giro dell’Europa e dovevano essere anche a Roma. Lei ci teneva moltissimo all’Italia, le dicemmo tutto quello avrebbe dovuto fare: conferenza, proiezione per la stampa, conferenza per il pubblico e un pranzo finale. Rispose di sì, ma dopo un giorno ci arrivò un fax”.

Il messaggio conteneva quindi la richiesta di un incontro con Giovanni Paolo II e, come detto, la possibilità per la figlia di ricevere il battesimo dal Pontefice. E qui il racconto di Lucherini a Io e te diventa esilarante:

“Chiamai subito Cecchi Gori: ‘Per caso conosci qualcuno in Vaticano?’ Poi risposi: ‘Scusate, lei si chiama Madonna, è stata nuda per tre anni su un crocifisso, la figlia si chiama Maria Lourdes, perché mai il Papa dovrebbe incontrarla?”.

Un episodio che, secondo l’addetto stampa, compromise il rapporto con la cantante:

“Arrivò con un’ora e quaranta di ritardo per dispetto al mio ufficio. La sera della prima c’era molta folla fuori, c’era anche il partito di Pino Rauti che protestava. Il giorno dopo in conferenza stampa non voleva scendere, ma per contratto doveva farla. E’ rimasta per tutto il tempo con la testa giù. La detesto, per fortuna il film era magnifico e ha avuto successo”.
  • shares
  • Mail