Elisa Isoardi: "Rubai la password del cellulare a Matteo Salvini per gelosia, ora sono single"

La conduttrice piemontese rivela nuovi dettagli sulla fine della storia con il leader leghista

Un po' Perfetti Sconosciuti, un po' commedia all'italiana. La storia fra Elisa Isoardi e il leader della Lega Matteo Salvini è naufragata ormai molti mesi fa, ma tutta la verità sulla fine della relazione fra i due è lungi sta giungendo a galla solo ora. A fornire qualche informazione pruriginosa sul gossip che ha incendiato la cronaca rosa qualche tempo fa è stata la diretta interessata, ai microfoni della trasmissione radiofonica Un giorno da pecora, di Rai Radio 1.

"I rapporti fra me e Matteo Salvini sono rimasti civili. Quando l'altro giorno non è stato bene, gli ho pure scritto" ha rivelato la conduttrice piemontese, facendo riferimento al malore che ha colpito l'ex ministro dell'Interno circa una settimana fa, poco prima della celebrazione dei funerali dei poliziotti uccisi a Trieste. Nonostante l'aria di tradimento - si dice che la relazione fra Matteo Salvini e l'attuale compagna Francesca Verdini sia nata mentre erano ancora insieme -, i due hanno saputo mantenere un rapporto di rispetto e fiducia. Fiducia che, a dirla tutta, in passato è stata duramente compromessa.

Elisa Isoardi ha infatti confessato di aver nutrito una forte gelosia nei confronti del compagno - e la storia le ha dato forse ragione -, tanto che si è ritrovata a spiargli il cellulare, alla ricerca di messaggi compromettenti.

Conoscevo la sua password. Controllavo il suo cellulare, ma lui non lo sapeva. Ci ho trovato quel che dovevo trovare e ho fatto le scenate che dovevo fare, come fanno le donne gelose. Lui calmo, io ho spaccato tutto.

Elisa Isoardi, single dopo la fine con Salvini: "Giro col cane nella borsa, da zitella"


Impegnata quotidianamente con la trasmissione di Rai1 La Prova del Cuoco, al cui timone è tornata lo scorso anno, Elisa Isoardi non ha tempo e forse voglia di stringere nuovi legami sentimentali. "Non sono fidanzata" ha dichiarato, "giro con un cane nella borsa, che è proprio il simbolo della zitella". Poi ha aggiunto, anche in relazione al tanto chiacchierato selfie che la ritraeva a letto con l'ex compagno, pubblicato su Instagram:

La mia vita è come prima: ho sempre fatto quel che dovevo fare, ho sempre lavorato. Le storie finiscono e si va avanti, non è un problema. Il selfie a letto? Era un momento normalissimo che è stato interpretato male, non c'era alcuna malizia da parte mia.
  • shares
  • Mail