Temptation Island Vip 2019, le prime parole di Alex Belli e Delia Duran dopo il reality

I due bellissimi, usciti insieme dalla trasmissione, si sono confidati sulle pagine di Uomini e Donne Magazine

Alex Belli e Delia Duran sono stati fra i protagonisti della seconda edizione di Temptation Island Vip 2019, il reality dei sentimenti di Canale 5 condotto da Alessia Marcuzzi e appena conclusosi. Sbarcati all'Is Morus Relais ad avventura già iniziata, i due hanno deciso di terminare l'esperienza di gioco insieme, tornando a casa propria forti del grande sentimento d'amore che li unisce. Insomma, non sono bastate le parole di Mila Suarez al Grande Fratello, e nemmeno le tentazioni sarde, a mettere in dubbio la relazione fra i due bellissimi.

Cosa ha spinto realmente la coppia ad esporsi in maniera così decisiva, sotto l'occhio indiscreto delle telecamere? I due hanno cercato di spiegarlo in un'intervista rilasciata a Uomini e Donne Magazine, la prima dalla fine della trasmissione. Ecco le parole dell'attore:

Delia e io siamo arrivati a Temptation Island Vip sicuri dei nostri sentimenti ma vedere la propria donna vicina a un’altra persona con cui ha instaurato un feeling è qualcosa che ti entra dentro nel cervello come un tarlo e non esce finché non chiarisci. Sono immagini che ti danno un fastidio che non si può immaginare. Ho visto tanti video, sono entrato tardi, ma ho visto RVM intensi. Lei ha fatto un percorso, io ne ho fatto un altro. Inizialmente ho visto lei felice e spensierata, ballava e tutti i video confermavano quello che ho conosciuto di lei. Io sono impazzito, c’è stato un momento in cui avrei voluto portarla via. Ora ci sentiamo più forti di prima.

Delia Duran

ha sottolineato che, ad averla spinta a fare le valigie per la Sardegna, è stato l'intento di mettere alla prova della distanza il loro legame, vissuto intensamente in maniera quotidiana:

Ho deciso di partecipare a Temptation Island perché io e Alex abbiamo costruito una relazione molto simbiotica e intensa, così abbiamo pensato a questo programma per poter provare anche il distacco e la lontananza, capire se riusciamo a stare “da soli”. Mi aspettavo un’esperienza difficile sia per il distacco da Alex sia per il dover socializzare e integrarmi con persone che non conoscevo. Invece mi sono trovata molto bene nel villaggio e la separazione da lui mi ha fato conferma di quello che già sentivo.

Alex Belli condivide il pensiero della compagna, conosciuta ormai quasi un anno fa e mai più abbandonata. Un fidanzamento dai ritmi matrimoniali: giorno e notte sempre insieme, tra lavori e viaggi condivisi:

È stato veramente un colpo di fulmine e questo distacco traumatico forzato era la prerogativa di questa prova. Volevamo capire cosa avremmo provato nello staccarci, sperando che il distacco ci avrebbe rafforzato. Non mi ero creato vere e proprie aspettative, anche perché per precedenti esperienze personali ho imparato che ogni volta quello che vivi è diverso da quello che ti aspetti. È anche in questo caso tutto quello che avevo immaginato è stato diverso da quello che ho vissuto. Tutto molto più forte, molto più introspettivo: sono stato piacevolmente stupito.

Come spesso accade, tuttavia, le terapie di coppia servono a far cambiare strada anche ai singoli componenti nella loro individualità, indipendentemente dall'altro. Alex Belli si è detto soddisfatto dell'esperienza perché ha deciso di viverla come viaggio introspettivo, che gli mostrasse qualcosa di sé che nascondeva. "Mi sento rinato", ha rivelato al settimanale, a cui ha aggiunto di aver iniziato ad affrontare la quotidianità con maggiore leggezza. Anche Delia Duran ha voluto affermare di aver subito un cambiamento profondissimo, favorito anche dalla lontananza dallo smartphone:

Ho imparato ad amarmi di più e a socializzare di più con le persone, soprattutto a staccarmi dal telefonino e da quel mondo social, e a valorizzare di più la mia relazione con Alex. Per affrontare questo viaggio bisogna essere veramente forti. Attraverso questa esperienza si riesce ad approfondire la propria relazione.

 

  • shares
  • Mail