Un applauso a Beyoncé per aver annullato una tappa del suo tour in Malaysia, previsto per il primo novembre. Pare che la cantante non abbia accettato le rigide regole del Paese asiatico che impogono alle artiste di “coprirsi” dal busto alle ginocchia durante i loro spettacoli. Ad agosto, sempre in Malaysia, Gwen Stefani si è esibita accettando di coprirsi con una calzamaglia nera indossata sotto i vari costumi di scena.

Brava, Beyoncè! L’arte non va censurata, i “pensieri impuri” scatenati dai tuoi movimenti e i tuoi look, vanno applauditi!

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto