Giulia Salemi racconta la sua svolta: "Le pene d'amore hanno influito. Temptation Island Vip? Mai"

La modella italo-palestinese non prenderebbe mai parte al docu-reality condotto da Alessia Marcuzzi in quanto odia le "gattemorte".

Concorrente molto chiacchierata della terza edizione del Grande Fratello Vip soprattutto per la sua liaison con Francesco Monte, adesso Giulia Salemi dice di essere una donna molto più matura. Come? Lo ha spiegato lei stessa a Spy:

"Sono cambiata di testa, sono più donna, ho imparato a valorizzarmi e, grazie ai social, sto realizzando tanti sogni anche se resto la ragazza di Piacenza sbarcata a Milano senza soldi, senza il fisico da modella, ma con uno zaino pieno di sogni e tanta determinazione".

Giulia parla anche di come viene percepita dalla gente ora:

 "Prima del Grande fratello vip le persone mi conoscevano o per Venezia, quando mi presentai sulla passerella della Mostra del Cinema con un vestito troppo osé, o per il personaggio che interpretavo in tv, dove in 5 minuti non puoi raccontare chi sei, ma devi essere divertente e ironica. Mi mostravo naïf e svampita, fra il “ci sei” e il “ci fai”".

Segue un bilancio sul Grande Fratello Vip:

 

"Voglio essere credibile, non voglio più essere la ragazzina che per 5 anni è stata parte di me. Sapesse quante porte in faccia, quante cattiverie. Il fatto di essermi mostrata per quella che sono al Grande fratello vip, di poter comunicare grazie a Instagram con 1 milione di followers, di poter lavorare con le case di moda per le foto mi rende orgogliosa, è il mio riscatto".


Ma cosa c'è alla base di questa svolta?

"Le pene d’amore hanno influito, a giugno è successo qualcosa che mi ha fatto soffrire, sono molto dimagrita e poi ho iniziato a curarmi e a valorizzare di più il mio corpo, a fare palestra. Ma non sono l’emblema della magrezza, resto una ragazza formosa che deve cercare il look giusto per nascondere i difetti e valorizzare i pregi. Sono cambiata più dentro che fuori». «Oggi sono a posto con me stessa, resto insicura, ma non voglio più farmi dire dagli altri che non sono abbastanza bella o non valgo abbastanza, adesso sono io il mio metro di giudizio".

La Salemi infine rassicura che non avrebbe mai partecipato al docu-reality dei falo più famoso della tv:

"Non avrei mai partecipato a Temptation island vip perché odio le ragazze che ci provano con i ragazzi fidanzati, le “gattemorte”, quindi non potrei fare né la tentatrice e nemmeno la fidanzata: con il cavolo che porterei lì il mio ragazzo, sono gelosa e possessiva".
  • shares
  • Mail