Ascanio Pacelli: "Mia moglie Katia Pedrotti è una scoperta continua"

Ascanio Pacelli orgoglioso dei figli e della moglie Katia Pedrotti

Ascanio Pacelli, che sta per debuttare al teatro Manzoni di Roma, oggi, è stato ospite a 'Vieni da me', il programma di Rai1 condotto da Caterina Balivo:

L'ex gieffino è sposato da quasi 15 anni con Katia Pedrotti ed ha due figli, Matilda di 12 anni e Tancredi di 6.

E' troppo facile mollare. Non esiste la famiglia del Mulno Bianco. La normalità e la semplicità con cui viviamo il rapporto è il nostro segreto. Ho avuto momenti di riflessione quando è nata Matilda. I figli ti aiutano tanto, ti danno tanto da morire. La condivisione ti appaga, trasferisci qualcosa a loro. Tancredi è il marito di Katia. Quando io e Katia ci baciamo lui dice: 'Che schifo'. Poi va da Katia e prova a baciarla in bocca. Matilda ha dodici anni, è più alta di Katia. Ha già il fidanzatino. E' una minidonna. Cerchiamo di moderarle l'uso dei social nei giusti momenti. Mia moglie è veramente brava, lavora tanto con i social. E mia figlia tenta di emulare la mamma. Katia è una scoperta continua, nel bene fa sempre qualcosa che ti stupisce.

 

Durante l'intervista con le emoticons, il golfista ha ricordato anche, il periodo d'oro post reality, quando Antonella Clerici lo scelse come assistente a 'Il treno dei desideri':

Antonella mi ha fatto il più bel regalo. Mi ha dato la possibilità di fare questo mestiere. L'ho vissuta con spensieratezza. Mi ha fatto godere. Non ho solo lavorato con professionisti come lei. Ma ho avuto a che fare con persone comuni a cui realizzavamo un sogno.
  • shares
  • Mail