Loredana Bertè: "Mia sorella Mia Martini non si è tolta la vita. Renato Zero? Mi ha ferita ma gli voglio molto bene" (video)

Loredana Bertè ricorda la sorella Mia Martini a Live Non è la D'Urso

A due giorni da quello che sarebbe dovuto essere il suo sessantasettesimo compleanno, Loredana Bertè, ospite a 'Live Non è la D'Urso', ricorda l'adoratissima Mia Martini, morta, nel 1995, in circostanze ancora da chiarire:

Non ho mai comprato un telefonino, me ne pento. Mimì è viva, sta sempre con me. Credo che non si sia tolta la vita. Aveva dei grandi progetti. E troppo amore per la vita. Non ne ho la minima idea.

La cantante, dalle mani di Barbara D'Urso, ha ricevuto anche il disco di platino per l'ultimo lavoro discografico. Il brano 'Cosa ti aspetti da me', senza non poche polemiche, si è classificato, al quarto posto all'ultimo Festival di Sanremo:

Se fossi rientrata nella terna avrei vinto a mani basse.

La cantautrice, nel corso dell'intervista, ha parlato, anche dell'amicizia decennale con Renato Zero che, negli ultimi anni, si è interrotta bruscamente:

Gli voglio molto bene ma mi ha delusa fortemente. Mi ha ferita. Ho pianto molto. All'amore non si comanda. Una persona ti può fare quello che vuoi ma se l'hai nel cuore l'hai nel cuore.

La Bertè si è commossa nel rivedere le immagini più belle della sorella nella sala cinema emozionale.

  • shares
  • Mail