Temptation Island Vip, Ciro Petrone: "L'invasione nel villaggio delle fidanzate? Sono saltato e non ho capito più nulla"

Ciro Petrone ha commentato la sua famosa invasione nel villaggio delle fidanzate.

Le immagini della sua invasione nel villaggio delle fidanzate, con tanto di tappeto musicale struggente, che abbiamo visto durante la prima puntata della seconda edizione di Temptation Island Vip, rimarranno nella nostra memoria "televisiva" molto a lungo...

Ciro Petrone, attore napoletano noto per film come Gomorra e Reality, a causa di questo suo coup de théâtre, è stato squalificato da Temptation Island Vip insieme alla sua fidanzata Federica Caputo.

Intervistato da Uomini e Donne Magazine, Ciro Petrone ha dichiarato che la decisione della fidanzata di non presentarsi al falò di confronto ha portato alle conseguenze tragicomiche che tutti noi abbiamo visto:

All'inizio ero incredulo, poi ho capito che desiderava ancora delle dimostrazioni e mi sono tranquillizzato. Durante la notte, però, sono rimasto sveglio e alle otto ero già in piedi. L'idea di arrivare fino al suo villaggio è stata totalmente improvvisa. Stavo sullo scoglio, quando ho capito che oltre le recinzioni c'erano tutte le ragazze. Ho iniziato a correre senza pensare. Quello non ero io: sono saltato e non ho più capito nulla.

Invasioni a parte, l'esperienza di Temptation Island Vip non si è rivelata molto positiva per Ciro. L'attore 31enne, infatti, ha anche dichiarato di non essersi mai sentito realmente a proprio agio all'interno del villaggio:

Emotivamente, non sono riuscito a mantenere gli equilibri. I primi giorni parlavo solo di lei. Dentro il villaggio, vivi una realtà amplificata: le giornate sembrano lunghissime, i pensieri ti divorano, hai tanti alti e bassi. La notte del secondo giorno non sono riuscito a chiudere occhio: non mi sentivo al posto giusto. Provare queste sensazioni mi ha fatto capire che non sarei mai riuscito a essere me stesso lì dentro.

  • shares
  • Mail