L'ex avvocato di Pamela Prati, Irene Della Rocca contro la showgirl: "Non ha saldato il conto"

I nuovi risvolti choc del caso Prati-Caltagirone. Il legale "Non mi ha mai pagato una parcella professionale concordata" mentre la showgirl presenta un esposto contro di lei

E' stata una delle protagoniste del caso Caltagirone 'dietro le quinte', Irene della Rocca ex legale di Pamela Prati torna a parlare e stavolta non per difendere la sua cliente bensì per criticarla.

Facciamo un passo indietro: l'avvocato aveva fatto parlare per la celebre vicenda accaduta a Live non è la d'Urso la scorsa primavera quando, a detta di Barbara d'Urso, venne chiesto un alto compenso per avere la Prati in studio, cachet mai sborsato dalla produzione del programma che fece saltare l'ospitata.

L'estate ha attenuato in parte la bufera Caltagirone, nonostante i meme e il vociferare di novità in arrivo ha tenuto alta l'attenzione. Oggi ripartono i colpi di scena e così Irene della Rocca tramite il settimanale Nuovo rivela che la sua assistita non avrebbe mai pagato il lavoro da lei fatto in questi mesi, il legale parla di una "Parcella professionale" concordata in precedenza della quale però non rivela maggiori dettagli:

Procederò per via giudiziaria chiedendo nei confronti della Prati l’emissione di un decreto ingiuntivo.

Non è tutto, la showgirl avrebbe puntato il dito contro il suo ex avvocato accusandola di andare in tv a tutti i costi pur di parlare della sua vicenda e che per questo avrebbe presentato un esposto contro il legale al Consiglio dell’ordine degli avvocati di Catanzaro.

Lei rispedisce al mittente le accuse ricevute:

Non ho mai chiesto di andare in tv, ma quando mi hanno invitata (è stata ospite a Storie Italiane su Rai 1, ndr) ho accettato esclusivamente per motivi professionali, perchè rappresentavo la Prati.

Si preparano nuovi risvolti choc per lo scandalo dell'anno.

  • shares
  • Mail