Demi Moore rivela: "ho perso un figlio con Ashton Kutcher"

Demi Moore ricorda con dolore l'anorto ai tempi del matrimonio con Ashton Kutcher.

Uscirà tra pochi giorni Inside Out, attesissima autobiografia di Demi Moore, tra le attrici più pagate e potenti di Hollywood negli anni '90, tre divorzi alle spalle, tre figlie, decine di film e tanti rumor.

Ebbene in una delle anticipazione trapelate on line grazie al New York Times, la Moore ha rivelato di aver perso un figlio, ai tempi del matrimonio con Ashton Kutcher. Nel caso in cui fosse nata una bimba, la quarta per Demi, l'avrebbe chiamata Chaplin Ray. Con l'arrivo del secondo tremestre il dramma, ovvero l'aborto spontaneo. Per superare il terribile dolore, la Moore si è affidata ad antidolorifici ed oppiacei.

"Parte della mia vita stava andando chiaramente a rotoli", ha confessato Demi, che ha successivamente provato ad avere un altro figlio da Ashton. Senza riuscirsi. Nel 2013 la fine del matrimonio. Kutcher è poi diventato padre grazie all'attuale moglie Mila Kunis, madre di Wyatt Isabelle e Dimitri Portwood.

In Inside Out Demi ha poi svelato una violenza sessuale subita da adolescente, ad appena 15 anni, senza dimenticare i problemi con le droghe da parte dei genitori.

Quando ero ancora bambina ho dovuto estrarre le pillole dalla bocca di mia madre con le mie piccole dita, prima che le ingoiasse, mentre mio padre la teneva aperta e mi diceva come fare... Qualcosa di molto importante stava succedendo. la mia infanzia era finita.

  • shares
  • Mail