Cristina Donadio e la sua battaglia contro il cancro al seno: "Nadia Toffa? E' stata massacrata"

Cristina Donadio è stata intervistata dal settimanale Io Donna.

Cristina Donadio è un'attrice che, negli ultimi anni, ha ottenuto una meritata popolarità nazionale e internazionale grazie a Gomorra - La Serie, per la quale ha interpretato il ruolo di Scianel, nella seconda e nella terza stagione.

L'attrice napoletana ha presentato all'ultima edizione della Mostra cinematografica di Venezia il cortometraggio La Scelta con il quale ha voluto raccontare la propria battaglia contro un cancro al seno che ha scoperto di avere proprio durante le riprese di Gomorra.

Intervistata da Io Donna, Cristina Donadio ha esordito, dichiarando che, da attrice, ha avvertito la responsabilità di affrontare quest'argomento:

Un’attrice ha la responsabilità di raccontare un sentimento che accomuna tutte le donne, riguardo ad una malattia che tendiamo a nascondere per pudore o vergogna.

Impossibile, ovviamente, non parlare di Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene venuta a mancare lo scorso 13 agosto a soli 40 anni dopo una battaglia contro un tumore durata circa due anni. La Donadio ha espresso il proprio pensiero, affermando che la Toffa è stata presa di mira esageratamente per le sue famose dichiarazioni sul cancro:

E' stata massacrata quando lo ha definito “dono” quando sapeva che non sarebbe guarita perché non poteva vincere il tumore al cervello, ma il pubblico non ne era a conoscenza. Ogni essere umano affronta il dolore a modo suo e in questo tema ci si dovrebbe incamminare in punta di piedi perché c’è sempre qualcuno vicino a te che in quel momento sta vivendo a contatto con la malattia personalmente o conosce qualcuno che ci sta lottando.

Anche Cristina Donadio, infine, ha dichiarato che coloro che stanno lottando contro il cancro dovrebbero essere trattati come persone normali:

Mi sono andata ad operare nei quattro giorni di stop del set per poi tornare subito al lavoro dopo quella piccola convalescenza. Andrebbe detto a chi vive con un malato di non cambiare il suo sguardo, ma purtroppo inconsciamente succede e io non volevo essere trattata in modo diverso.

  • shares
  • Mail