Tiromancino, il fratello di Federico Zampaglione arrestato per una rapina in banca

Francesco Zampaglione, ex-membro della band, ha fatto irruzione in una banca romana con una pistola finta

Roma ha offerto lo scenario per l'arresto di Francesco Zampaglione, fratello di Federico, cantante frontman dei Tiromancino. Batterista e chitarrista del gruppo, Francesco Zampaglione ha lavorato per anni e ad intermittenza al fianco del fratello, calcando i palchi più importanti di Italia, salvo abbandonare definitivamente il progetto nel 2015 per intraprendere la carriera da solista.

Nulla che facesse presupporre quanto accaduto nella giornata di ieri, quando l'uomo di 49 anni ha fatto irruzione in una banca della Capitale durante l'orario di apertura al pubblico. Pistola (finta) alla mano, l'artista ha minacciato gli addetti allo sportello affinché gli venissero consegnati i soldi accumulati nelle cassette nel corso del turno. Una volta svaligiata la filiale, l'uomo si è dato alla fuga e si è cambiato la maglietta per rendersi meno riconoscibile, venendo tuttavia placcato qualche minuto più tardi da un passante, che ha poi allertato la polizia. Federico Zampaglione, senza opporre resistenza, è stato arrestato con tutta la refurtiva da una pattuglia del commissariato di Monteverde. Si trova ora nel carcere romano di Regina Coeli.

Francesco Zampaglione, arrestato il fratello del cantante Federico: chi é?


Stando ai dati presenti sulla sua pagina ufficiale di Facebook, Francesco Zampaglione è nato a Roma il 6 luglio 1970. Fratello minore del cantautore Francesco, con cui ha collaborato a più riprese nel gruppo dei Tiromancino, ha iniziato a fare musica nel 1989 coi i 6 Suoi Ex, al fianco di Riccardo Sinigallia. Nel corso della sua carriera, ha partecipato alla realizzazione del primo disco di Riccardo Sinigallia, dei lavori de La Comitiva, Frankie Hi-Nrg Mc, Colle der Fomento e Gel.

Ha composto musica anche per il cinema, curando le colonne sonore dei film Paz! e Tulpa - Perdizioni mortali e i due successi Due destini e Bell'amore per i film Le fate ignoranti e Amatemi; sua anche la produzione musicale della serie televisiva 48 ore. Insieme ad Andrea Moscianese fonda il duo The Alvarius e realizza la colonna sonora del film Shadow, che gli vale la seconda nomination ai Nastri d'Argento, dopo la prima conquistata con Due destini per la pellicola di Õzpetek. Risale al 2012, invece, il suo primo album da solista Un uomo e....

  • shares
  • Mail