Loredana Lecciso: "Gli haters di mia figlia Jasmine mi fanno tristezza... Non fatevi bullizzare!"

Loredana Lecciso è stata intervistata dal settimanale Lei.

Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso, come tutti i giovani personaggi pubblici, e non solo, viene spesso presa di mira dai cosiddetti haters, il popolo di "odiatori" seriali che agisce, spesso indisturbato, sui social network.

Anche Loredana Lecciso, intervistata dal settimanale Lei, quindi, ha parlato di questo triste fenomeno, prendendo ovviamente le difese di sua figlia e minimizzando le offese e le cattiverie degli haters, dichiarando che, più che la rabbia, il sentimento che queste persone le provocano è un altro:

Si tratta di una piccola percentuale di persone, per fortuna. Ma non per fortuna di mia figlia, sia chiaro... Ma per loro stessi. Perchè a me fanno tanta tristezza. Non mi fanno rabbia. Ripeto: mi fanno tristezza! Un soggetto che scrive parole simili. Ancora peggio se scritte da un maggiorenne. Credo che rasenti un po’ di insoddisfazione.

Loredana Lecciso ha anche dichiarato che la figlia Jasmine è brava nel valutare attentamente le cattiverie che riceve e i mittenti delle stesse, non facendone un dramma:

Grazie a Dio è molto brava nel valutare e nel discernere la fonte dell’attacco. Jasmine è capace di ponderare qualsiasi messaggio le arrivi senza farne un dramma perchè identifica chi vuole colpirla e non se ne fa un problema.

La Lecciso, quindi, ha proceduto con un consiglio a tutti coloro che ricevono insulti sui social:

Non fatevi bullizzare! Verificate la fonte e non fatene un dramma. Parlatene in famiglia. In queste persone che spesso fanno commenti negativi non c’è cattiveria ma semplicemente malcontento.

  • shares
  • Mail