Mara Venier: "I nipoti sono la mia ragione di vita"

La conduttrice di Domenica In era diventata madre a 17 anni, ma allora si riteneva "troppo incosciente".

Questa mattina il Corriere della Sera ha pubblicato una toccante intervista di Chiara Maffioletti a Mara Venier, conduttrice di punta della Rai che nella prossima stagione televisiva è attesa dalla sua seconda edizione consecutiva di Domenica In e da uno show nuovo di zecca in prima serata intitolato La porta dei sogni, probabilmente ispirato a Il treno dei desideri.

La presentatrice, legata da tempo a Nicola Carraro, sta godendo una seconda giovinezza grazie ai suoi nipoti:

"Non ho paura di dire che i nipoti sono la mia ragione di vita. E anche la parola nonna, mi piace proprio. Non mi ha mai spaventata. Sono diventata mamma a 17 anni, è stata una gioia grandissima ma non ero matura. Quando sono diventata nonna ne avevo poco più di 50 e poi 66: con i miei nipoti la gioia è diventata assoluta".

La Venier ha due nipoti: Giulio, avuto dalla figlia Elisabetta Ferracini ("è un figo pazzesco, dice che sono una nonna rock, con lui vado ai concerti però non vuole che si dica troppo che sono sua nonna") e Claudio, avuto dal figlio Paolo Capponi. Di quest'ultimo, ecco cosa dice la Mara nazionale:

"Lui è arrivato in un momento particolare della mia vita. Avevo perso da poco mia mamma, che dava un senso alla mia vita. Non sorridevo più, non ho avuto voglia di farlo per un lunghissimo periodo ... è stato molto, molto brutto per me. Poi è arrivato questo bimbo e mi ha ridato la felicità".

Questo video ne costuisce un ottimo esempio:



 

Foto: account Instagram Mara Venier

  • shares
  • Mail