Gerry Scotti: "Sono un uomo di peso, ma il segreto per vivere serenamente è stare in pace con sé stessi"

Il conduttore di Canale 5 si mostra fiero delle sue curve davanti agli obiettivi del settimanale Gente

Forte del successo del suo Caduta Libera su Canale 5, Gerry Scotti si gode il sole francese insieme alla compagna Gabriella, i figli Beatrice e Filippo ed alcuni loro amici. A bordo del gommone, il conduttore si rilassa in attesa della nuova stagione televisiva, rispondendo alle domande del settimanale Gente, che lo ha fotografato in tutta la sua dinamica abbondanza. "Sono un uomo di peso e mi prendo con leggerezza" dice Gerry Scotti, che ha compiuto 63 anni due giorni fa e si dice pienamente soddisfatto della sua forma fisica:

Non sono certo anoressico e nemmeno uno che si guarda allo specchio e si pesa tutte le mattine. Questa mia fisicità fa sì che io prenda le mie decisioni oltre che di cuore e di testa, anche di pancia. Sono attaccato ai valori materiali buoni, quelli ereditati da mio nonno contadino e mio padre operaio. [...] Una volta che i miei esami clinici dicono che sto bene nel mio quintale, non ambisco certo a fare gare di corsa o ad andare in surf. Il segreto per vivere serenamente è stare in pace con sé stessi, ognuno con la fisicità che Dio gli ha dato.

Nelle foto che sono state pubblicate sulla rivista non si vede il figlio Edoardo, che alcuni mesi fa aveva fatto parlare di sé a causa di un incidente motociclistico che gli procurò una frattura alla gamba. Apparso in televisione qualche settimana fa, tra il pubblico de La Sai L'Ultima, lo Scotti junior ha recuperato quasi del tutto l'uso dell'arto e si sta preparando per prendere in mano le redini della casa di produzione del papà:

Siamo molto legati, anche se mi accorgo di quanto sia diverso il suo mondo dal mio. Io frequentavo i coetanei dell'oratorio, lui invece ha studiato negli Stati Uniti e ha amici ovunque.
  • shares
  • Mail