Teresa Cilia contro Karina Cascella: "Hai rubato il fidanzato a Paola Frizziero. Raffaella Mennoia? Amiche perché vi parate il c#lo a vicenda" (video)

Karina Cascella difende Raffaella Mennoia dagli attracchi di Teresa Cilia

La guerra, a colpi di Instagram Stories, tra Teresa Cilia e Raffaella Mennoia è entrata nel vivo. Dopo Deianira Marzano e Mario Serpa (a sostegno dell'ex tronista siciliana), per l'autrice di 'Uomini e Donne', scende in campo, Karina Cascella, per diversi anni, opinionista del programma di Canale 5:

"Ho visto delle storie che ha fatto Teresa, adesso non mi ricordo il cognome comunque la taggo, per quanto riguarda una… non so neanche come chiamarla, perché fondamentalmente non si è capito perché lei ce l’abbia tanto con Raffaella. Teresa l'ho vista un paio di volte in trasmissione dalla D'Urso. Qui si parla di Raffaella Mennoia, che è una delle persone più importanti per me, perché comunque da Raffaella parte tutto, parlo proprio della mia vita… Lei che mi presenta il padre di mia figlia. Quando perdo mia mamma, incontro lei, incontro Maria. A lei devo tutto. Siamo amiche da 20 anni. So come lavora lei, Maria e tutta la sua redazione".

"Qui c’è poco da leccare il cu*o eh, c’è veramente poco, c’è un dato oggettivo di fatto. Quando si tocca una persona a me cara come Raffaella intervengo eccome. Tu Teresa partecipi a Uomini e Donne, ti viene data la possibilità di partecipare ad una trasmissione televisiva vista da milioni di telespettatori e qui le cose devono essere messe in chiaro: quando si partecipa a delle trasmissioni televisive così famose, è normale che dopo si acquisiscono dei numeri alti per quanto riguarda i social, di conseguenza acquisisci la possibilità di lavorare con Instagram, con i brand che ti contattano per sponsorizzare prodotti, lo faccio anche io, e quindi ne trai dei benefici".

"Poi ti viene data anche la possibilità di partecipare a Temptation Island, poi di lavorare in una redazione come quella di Maria De Filippi, quindi di lavorare a fianco di persone che non sono professionisti, di più… Io sono stata anni e anni, ne ho visti passare tanti e sono scioccata e allibita dalla mancanza di rispetto, dalla maleducazione e dall'ingratitudine di queste persone, nel caso specifico di Teresa. Io sono allibita veramente, perché non è possibile che debba vedere delle storie dove una donna come Raffaella venga denigrata, insultata sia come donna che per quanto riguarda la sua professione e per cosa? Per racimolare due follower".

"Quello è diventato tuo marito, il ragazzo che hai conosciuto a Uomini e Donne te lo sei sposato, quindi il tuo matrimonio è proprio l’esempio lampante di quanto tutto ciò che hai vissuto in trasmissione sia stato tutto vero, perché se no non l’avresti sposato, perché se no la prima falsa saresti tu. Come fai a denigrare l'operato di Raffaella Mennoia?"

"E guarda caso chi parla? Perché non è l’unica che ha alzato una polemica contro Raffaella, anche qualcun altro… E chi parla? Quelli su cui i riflettori si sono spenti da un po’? La verità è che non si può e non si deve cercare la visibilità e la popolarità infangando e insultando le persone che vi hanno fatto del bene. Non funziona così la vita. Che cosa volete rivelare? Raffaella è l'unica donna che non ha nessuna invidia verso il genere femminile. Più una donna è bella, è capace, è intelligente, più è caparbia e più la guardate con ammirazione."

La risposta di Terry non si è fatta attendere:

"Parli tu, Karina, non mi ricordo il cognome ma adesso ti taggo, e dai lezioni di vita a me? Certo che è una tua amica, vi parate il cu*o a vicenda! Ma chi se lo dimentica quando avete fatto passare per pazza Paola Frizziero che poi alla fine la verità è uscita fuori, che tu le hai rubato sostanzialmente il fidanzato. Ma di cosa stiamo parlando? E fai la morale a me… Tu l’hai fatta uscire pazza!"

"Ma poi ti posso dire una cosa? Intanto 1) tu non sai niente, 2) non sai neanche quello che stai dicendo… Ma chi ha sputato nel piatto dove ho mangiato, ma chi? Io ho ringraziato e ringrazierò ancora, perché ho trovato l’amore. Io parlo di una singola persona, quindi apri bene le orecchie, aprile, perché forse non hai capito bene il discorso. Io capisco che devi partire in sua difesa, lo capisco e lo comprendo, però siete fatte della stessa pasta, questo è il vero motivo".

"Sai qual è, Karina, la differenza tra me e te? Che io non mi faccio comandare da nessuno, che io sono una persona rispettosa, e soprattutto non rubo i fidanzati a nessuno. Ricorda".

"No ma io sono ancora scioccata… Mi devo ancora riprendere. Una persona che fa questo alle spalle di un'altra... una bellissima ragazza umile, sincera e vera. Tu vieni a fare la morale a me dopo quello che hai fatto? La sincerità è quella che vi manca, l’umiltà. La sostanza. La dignità non si compra".

  • shares
  • Mail