Alessandra Amoroso: "Jovanotti, quanto è bello! E' un idolo per me"

Alessandra Amoroso fan sfegatata di Jovanotti

Alessandra Amoroso, intervistata da 'Il Corriere della Sera', ha raccontato, per la prima volta, l'incontro con uno dei suoi miti di sempre, Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti:

Mamma mia, quanto è bello. Jovanotti è un idolo per me, come faccio a spiegarlo...Io e le mie sorelle ascoltavamo sempre le sue canzoni, il primo concerto a cui sono stata era il suo: non avevo una lira nemmeno per battere la testa contro uno spigolo eppure non me lo sono persa. Quando l’ho visto sul palco, i miei occhi si sono riempiti di colpo di lacrime.

La cantante salentina, attualmente ai vertici delle classifiche di vendite per 'Mambo Salentino', frutto della collaborazione con i Boomdabash, ha tanti ricordi legati alle canzoni del Jova:

La sua musica ha scandito così tanti momenti della mia vita, ma quella canzone, in particolare, mi ricorda me e le mie sorelle che la cantavamo a squarciagola, in macchina. Solo che alla fine cambiavamo il testo, e anziché dire che il più grande spettacolo “siamo noi, io e te”, urlavamo:“siamo noi, noi tre”.

Dopo essersi confronta con lui, sul piano musicale, come due colleghi, la giovane interprete ha pensato bene di inviargli un messaggio di ringraziamento:

Gli ho scritto un messaggio. Dovevo assolutamente ringraziarlo per tutto quello che ha fatto per me attraverso la sua musica. E così ho recuperato la forza. Non mi aspettavo una risposta, invece è arrivata ed è stato anche davvero gentile. Cosa mi ha detto però lo custodisco per me.
  • shares
  • Mail