Serena Grandi si confessa a Non Disturbare: "Ho smesso di fidarmi degli uomini. Con Pino Daniele un amore platonico"

Gli amori passati e presenti, gli esordi al cinema con Tinto Brass. L'attrice si racconta a Paola Perego

Attrice affermata nonché ex inquilina dell'edizione più discussa del Grande Fratello VIP, nel 2017: Serena Grandi ha scelto di confessarsi fra le mura di una stanza d'Hotel davanti a Paola Perego a Non disturbare, il programma di Rai 1 che 'mette alle strette' personaggi del mondo dello spettacolo per parlare della loro sfera affettiva, amorosa, famigliare.

Dalla chiacchierata l'attrice non sembra voler mettere un punto alla sua vita sentimentale come dimostrato dai messaggi letti dalla conduttrice immediatamente all'apertura dell'intervista. Le scrive un tale Andrea, musicista, "un mio vecchio amore" dice la Grandi che specifica di esser stato con lui ben 3 anni. Recentemente i due si sarebbero visti e sentiti riallacciando i rapporti e riprendendo un discorso che sembrava chiuso: "Si potrebbe tornare insieme" dice circospettosa.

Serena è stata sposata con Beppe Ercole (morto nel 2010) dal 1987 al 1993, un matrimonio importante che ha caratterizzato e cambiato la vita dei due e dalla quale è nato loro figlio Edoardo. Nozze terminate in malomodo:

Lui è stato un marito mascalzone e adorabile. Ero molto innamorata ma poi ho visto che iniziava a tradirmi e allora lì ho iniziato ad avere dei dubbi nei confronti degli uomini, ho smesso di fidarmi di loro. Beppe non era presente quando abbiamo iniziato a separarci, ce l'avevo con lui. E' inutile imporre la paternità a qualcuno che non sa cos'è.

Una carriera costellata di successi cult: indimenticabili i film a luci rosse diretti da Tinto Brass che ha conosciuto il suo volto in un giornale e l'ha consacrata nel mondo del cinema:

La mia prima scena di nud0 è stata con lui. Mio figlio ha guardato 'Miranda' all'età di 18 anni, alle elementari è stato bullizzato a scuola perché gli altri sapevano che io facevo questi film. Ha sofferto tanto.

Sex symbol

affermata negli anni '80 è stata attorniata dagli spasimanti che si sono fatti avanti per conquistarla, uno in particolare si sarebbe spinto fino a farle trovare un regalo bello e costoso sotto casa:

Prima di Beppe Ercole mi arrivò una Ferrari con un fiocco sotto casa. Avrei dovuto starci con questo, gliel'ho dovuta ridare. Era proprio brutto!

Nell'album dei ricordi di Serena Grandi c'è spazio anche per un "amore platonico" come da lei chiamato: quello con Pino Daniele, il cantautore napoletano scomparso a inizio 2015:

C'eravamo incontrati a una festa, ad un certo punto siamo rimasti circa un'ora a guardarci negli occhi. Il giorno dopo arriva un amico in comune a casa e mi consegnò una cassetta. Io l'ho sentita, all'interno c'era una canzone che si chiamava "Mal di te, Serena". E' stata una grande gioia, lui voleva che io facessi il video per questa canzone ma Beppe non voleva, era molto geloso.
  • shares
  • Mail