Neymar, cadono le accuse di stupro

La polizia brasiliana non ha acquisito i filmati dell'albergo di Parigi in cui si sarebbe compiuto il misfatto del quale lo ha accusato la modella Najila Trindade.

Dopo Cristiano Ronaldo, anche Neymar può tirare un sospiro di sollievo e pensare solo alla sua carriera, che potrebbe portarlo dal Paris Saint German di nuovo al Barcellona.

La polizia brasiliana non accuserà il calciatore verdeoro del presunto stupro della modella brasiliana Najila Trindade, che sarebbe avvenuto il maggio scorso in un albergo di Parigi. Le forze dell'ordine non hanno acquisito i filmati dell'albergo in cui avrebbe avuto luogo il misfatto, oltre a non aver ricevuto alcuna diagnosi.

La Procura adesso ha 15 giorni di tempo per decidere se chiudere il fascicolo oppure procedere a giudizio. Non ci sono quindi elementi sufficienti per accusare Neymar. Il giocatore aveva sempre negato mentre la ragazza, il mese scorso, aveva anche denunciato il furto di un tablet  contenente il video che avrebbe dovuto presentare alla polizia come prova dello stupro e del quale erano già stati divulgati alcuni stralci.

Foto: account Instagram Neymar

  • shares
  • Mail