Gianni Sperti: "A Uomini e Donne sarò ancor più severo con chi vuole solo far business"

Promette fuoco e fiamme alle coppie che vorranno soltanto utilizzare il programma e i suoi protagonisti per rendiconto personale. E su Temptation Island dice: "Io non parteciperei mai"

Una posizione molto chiara quella che ha deciso di prendere Gianni Sperti nei confronti del prossimo trono di Uomini e Donne, come ha raccontato ad Isa e Chia spiegando di essere rimasto molto amareggiato da come si siano evolute le coppie uscite dall'ultima edizione del programma. Anche per questo, promette 'fuoco e fiamme' per la prossima stagione, specificando che sarà ancor più severo con chi gioca con le persone e con chi le usa per i propri comodi.

Sulla sua personale preferenza tra il Trono Over e il Trono Classico, Gianni Sperti spiega:

"Devo essere sincero, mi mancano di più i battibecchi del Trono Over, quelle puntate sono esilaranti. Del trono Classico mi mancano i litigi e le gelosie di quando provano dei sentimenti, ad esempio i battibecchi tra Andrea e Natalia che erano appassionati e sottolineavano il loro vero amore"

Inoltre, su una sua ipotetica futura partecipazione anche a Temptation Island aggiunge:

"Sono single, quindi non potrei partecipare da fidanzato, mancherebbe la materia prima. A dire il vero, però, mi piacerebbe di più stare dietro le quinte, anzi essere in regia per vedere le reazioni alla fatidica frase: “Ho un video per te”. Quello che non perdonerei mai alla mia età durante il percorso sarebbero l’intesa, gli sguardi e l’intimità raccontata a un’altra persona. Potrei sorvolare su un approccio fisico, ma non sul feeling mentale".
  • shares
  • Mail