Emanuele Filiberto dopo il furto nella sua casa a Parigi: "E' come se mi avessero portato via 40 anni di vita..."

Emanuele Filiberto è stato intervistato da Il Corriere della Sera.

500mila euro sarebbe il valore del bottino dei ladri che hanno messo a segno un colpo nell'abitazione parigina di Emanuele Filiberto, il membro di Casa Savoia, personaggio televisivo in voga soprattutto negli anni 2000 (secondo classificato al Festival di Sanremo 2010 insieme a Pupo e Luca Canonici) e oggi imprenditore molto attivo soprattutto nel campo della ristorazione.

Emanuele Filiberto è stato intervistato da Il Corriere della Sera e il suo umore, ovviamente, non era dei migliori perché i ladri hanno prelevato dalla sua abitazione molti ricordi personali come l'anello di fidanzamento che regalò alla moglie, l'attrice francese Clotilde Courau.

Filiberto ha comunque provato a vedere il bicchiere mezzo pieno, ringraziando il destino che la sua famiglia non fosse presente in casa nel momento in cui i ladri sono entrati in azione:

E' come se mi avessero portato via 40 anni di vita... Tra i gioielli rubati, c’è anche l’anello di fidanzamento per mia moglie Clotilde. Per fortuna non eravamo in casa, non c’erano le bambine, non c’ero io con Clotilde. Solo il pensiero di vivere un’esperienza del genere mi raggela. Resta l’amarezza di un pezzo di te portato via.

Tutto, quindi, è nelle mani della Brigade de répression du banditisme, un'unità investigativa che si occupa di grandi furti. C'è una piccola speranza che alcuni gioielli possano ritornare tra le mani di Emanuele Filiberto:

Siamo nelle mani dell’unità investigativa che si occupa di grandi furti: ci è stato detto che diversi di questi gioielli, avendo una connotazione storica precisa, si possono rimettere in vendita con difficoltà, è quasi impossibile.

Emanuele Filiberto ha anche promesso che, se dovesse ritrovare l'anello di fidanzamento della moglie, risposerà Clotilde Courau:

Confido si riesca a rintracciare e... che dire, sarà l’occasione per risposarci. Risposarmi sempre con Clotilde, mio amore, ovviamente.

  • shares
  • Mail