Giancarlo Magalli: "Il divorzio è stato un trauma, ho sofferto da morire"

Giancarlo Magalli racconta a Non disturbare le sofferenze dopo la fine del secondo matrimonio: "Fu un trauma, piansi come un vitello. Di colpo la vita ti cambia in peggio"

Giancarlo Magalli si confessa a Non disturbare e racconta la sofferenza successiva alla fine del suo secondo matrimonio. “Per me fu un trauma, ho sofferto da morire per il divorzio, le volevo bene, mi lasciò lei”.

Il conduttore de I fatti vostri fu contattato dalla Rai prima di Terence Hill per dare il volto a Don Matteo. Era la fine degli anni novanta e Magalli rifiutò l’offerta proprio per non allontanarsi dalla famiglia: "Dissi di no, mi sarei dovuto trasferire per dieci mesi a Gubbio e non me la sentivo”.

La separazione però arrivo dopo breve tempo:

“Di colpo la vita ti cambia in peggio, erano vent’anni che stavamo insieme. Ho pianto come un vitello per mesi, ma ci si abitua a tutto”.
  • shares
  • Mail