Lino Banfi: "Pago io il master universitario a mio nipote, costa un botto"

L'attore: "Ne sono felice, ma mi consenta una battuta: i giovani fanno i master e noi vecchi ci facciamo il mazzer!"

Fresco di 83esimo compleanno, festeggiato il 9 luglio scorso, Lino Banfi ha raccontato al quotidiano Libero di avere un desiderio relativamente alla sua prestigiosa e lunga carriera:

Mi dispiace se lascio le penne tra qualche anno senza aver ricevuto un premio. Non ne volevo di importanti, mi piacerebbe un coniglietto di peluche, un orsacchiotto... magari un premio alla carriera. I film comici non sono mai premiabili, l'attore comico ha dei limiti di utilizzo, ma questi film hanno fatto arricchire produttori, distributori e questa è una cosa bella.

Nell'intervista concessa a Il Corriere della sera, il celebre Nonno Libero di Un medico in famiglia ha parlato dei nipoti (reali) Virginia e Pietro, rispettivamente di 26 e 21 anni, figli della figlia Rosanna:

Virginia è diventata una bravissima chef nella mia Orecchietteria e Pietro frequenta fisica nucleare all'Università in Olanda. I master universitari costano un botto, e pago io. Ne sono felice, ma mi consenta una battuta: i giovani fanno i master e noi vecchi ci facciamo il mazzer!

  • shares
  • Mail