Marco Carta, arrivano i filmati della videosorveglianza

Il cantante a settembre dovrà affrontare il processo per il furto di sei magliette.

Lo scorso 1 giugno Marco Carta è stato arrestato presso la Rinascente in Duomo dalla polizia locale di Milano per il furto di sei magliette del valore complessivo di 1200 euro. L'uomo era stato fermato con l'infermiera e fan Fabiana Muscas.

Il cantante era stato poi liberato ma dovrà comunque affrontare un processo a settembre. Il Giornale riferisce che adesso sarebbero spuntati i filmati della videosorveglianza:

“Questo materiale dovrebbe suffragare l’ipotesi del pm che pare ritenga che anche il cantante sia coinvolto direttamente nel furto.
Stando a quanto filtra, pare che le testimonianze abbiano rafforzato l’ipotesi accusatoria.”

Infine, il responsabile della sicurezza della Rinascente avrebbe presentato denuncia contro Carta e Muscas, con il centro commerciale che potrebbe costituirsi parte civile per chiedere i danni contro il processo.

 

  • shares
  • Mail