Alba Parietti: "I miei fidanzati avevano l'ansia da prestazione"

La conduttrice di Macao: "Sogno un matrimonio senza sesso. Per questo dovrò rivolgermi a una donna o a un gay".

Intervistata da Radio Cusano Campus, l'opinionista Alba Parietti ha rivelato di sognare un matrimonio senza sesso, a causa dell'ansia da prestazione dei suoi partner:

“Sogno un matrimonio senza sesso, Tutto quello che si poteva fare l’abbiamo già fatto, in tutti i modi. Ormai cerco di volare alto, ma più cerco di volare alto, più vogliono riportarmi verso il basso. Gli uomini non hanno voglia di volare alto, mi vedono tutti sempre e solo come un oggetto”. Un ‘oggetto’ che mette in soggezione però, dal momento che: “Tutti i miei compagni hanno sofferto dell’ansia da prestazione ma in una maniera che non potete nemmeno immaginare. Tutti pensano che io abbia fatto chissà quali cose, che sia stata la tigre del materasso. Le reazioni umane degli uomini sono sempre le stesse, tutti si sentono terrorizzati da ciò che posso aspettarmi, mentre io ora vorrei solo dei rapporti spirituali che loro non sono in grado di darmi. Per questo dovrò rivolgermi o a una donna o a un gay”.

Tempo fa la conduttrice di Macao era stata alquanto criptica su una presunta storia avuta con il musicista Ezio Bosso:

"Ci sono delle cose nella vita che vale la pena di tenere unicamente per sé. Potrei rispondere di sì, potrei rispondere di no, è una persona che conosco, a cui sono molto affezionata, di cui ho una enorme stima e una venerazione per tutte le emozioni che è in grado di dare. Di un uomo così ci si può innamorare follemente, questo è un mio singolo giudizio, io mi innamoro spesso di ciò che mi emoziona. Posso innamorarmi di Bosso, di Camilleri, potrei innamorarmi di un ventenne come di un centenario se il suo pensiero riesce ad affascinarmi".

 

  • shares
  • Mail