Filippo Magnini salva bagnante che stava annegando

Il nuotatore era in compagnia della fidanzata Giorgia Palmas, ma chiarisce: "Ho fatto solo quello che dovevo".

Filippo Magnini eroe per un giorno: il nuotatore ha tratto in salvo un bagnante che stava annegando nelle acque di Cala Sinzias, fra Villasimius e Costa Rei, in provincia di Cagliari. Lo sportivo era in compagnia della fidanzata, l'ex velina Giorgia Palmas.

Erano le 15.15 quando un bagnante si è trovato in una situazione di pericolo non riuscendo a raggiungere il suo cigno gonfiabile. A quel punto il campione dei due ori mondiali nei 100 stile libero si è tuffato in acqua, traendolo in salvo.

Ha raccontato Magnini:

"Ho fatto solo quello che dovevo. "Il bagnante era in grande difficoltà: a un certo punto si è spaventato, si è bloccato e ha bevuto un po’ d’acqua. Quando l’ho raggiunto non riusciva neppure a parlare e non era facile caricarlo sul gommone, così l’abbiamo disteso sul materassino matrimoniale di altri bagnanti che si trovavano lì vicino". 

Foto: account Instagram Filippo Magnini

  • shares
  • Mail