Enrico Beruschi in tribunale per fermo auto

Il comico ha scoperto il fermo amministrativo del veicolo al pagamento del bollo.

Disavventura bislacca per Enrico Beruschi: il celebre volto del Drive In si è recato presso il Tribunale di Milano per scoprire che fine avesse fatto la sua macchina, una Fiat Stilo Station Wagon che non può usare da due anni.

Ecco cosa ha detto il comico a Il Giorno:

"Il mio medico si è messo d’accordo con la commercialista e l’Agenzia delle entrate per farmi mettere il fermo macchina e costringermi a muovermi a piedi e io ho provato a fregarli, comprando un’altra macchina”.

Beruschi ha poi scoperto il fermo amministrativo dell'auto quando ha pagato il bollo presso lo sportello Aci di Arese. Il cabarettista quindi è andato in Tribunale, spiegando i motivi di questa iniziativa:

“Non so ancora con certezza se adesso posso utilizzarla o venderla. Mi sono presentato in Tribunale perché, con i tempi che corrono, mi piace sapere come vanno a finire le cose. Non mi piace litigare, sono una persona pacifica. Spero che questa vicenda si chiuda il prima possibile, anche perché io sono la vittima”.
  • shares
  • Mail