Caso Morgan, Jessica Mazzoli: "Ho cercato di dargli il mio sostegno morale" (video)

Jessica Mazzoli, ospite a Diritto e Rovescio, difende Morgan dopo lo sfratto

Jessica Mazzoli, stasera, è intervenuta a 'Dritto e Rovescio' su Rete4, per difendere Morgan, il padre di sua figlia, Lara dopo lo sfratto di qualche giorno fa:

Lui era assente. Ci siamo lasciati per incompatibilità. Io l'ho sempre cercato, chiesto di lui. In questo momento, gli sto dando il mio sostegno. Lo sostengo perché è il padre di mia figlia, mi sento chiamata in causa. Io credo che un essere umano abbia diritto ad una casa. Ho cercato di dargli il mio sostegno morale. Sono andato lì con mia figlia. E' stato un motivo per riavvicinarsi. Ci sono delle cose negative in passato. In questo momento, le voglio accantonare e non pensarci. Soprattutto per il bene di mia figlia.

La cantautrice è fermamente convinta che all'ex compagna venga data la possibilità di pagare gli alimenti alle figlie e saldare il dovuto:

Ha espresso la volontà di pagare i suoi debiti. Perché pignorargli la casa?! Stiamo parlando di un artista, di un patrimonio in Italia. Non sto dicendo che lui sia più importante di un altro uomo. Stiamo parlando di un padre di due figli che ha espresso la volontà di pagare i debiti. Gli è stata tolta anche la casa che era anche il suo luogo di lavoro.

Ha aggiunto:

Io non lo sto giustificando. Questo è un momento delicato. Mi sente di fare così. E' il padre di mia figlia. E voglio che lei abbia un rapporto con il papà. Io sto dicendo che non gli avrei pignorato una casa, non l'avrei buttato per strada. Apprezzo che Simona Ventura e Vittorio Sgarbi gli vogliano bene, lo stanno aiutando.

Qui

, il video.

  • shares
  • Mail