Pupo: "Sessualmente molto libero, mai escluso che una parte di me fosse tendenzialmente gay"

Pupo open - minded sui temi lgbt

Nel mese del Pride, Pupo si è lasciato ad andare ad alcune confessioni inedite che riguardano la sua sfera privata. In una lunga intervista a 'Rolling Stone', il noto cantautore ha rivelato di essere molto aperto sessualmente anche per quanto riguarda l'amore lgbt:

Cosa penso di diritti gay? A parte le mie esperienze personali, sono stato innamorato di una ragazza lesbica. L’ho accompagnata in un percorso difficilissimo. Ha appena perso la madre, che non ha mai accettato la sua omosessualità. Forse ora si alleggerirà. Anche la sorella della mia compagna Patricia è lesbica. E ho avuto un sacco di collaboratori gay. Ho un dialogo e un’apertura. Ma ti dirò di più, non ho manco mai escluso che una parte di me fosse tendenzialmente gay. Sono sessualmente molto libero, ma ha prevalso la parte etero. Per me non è proprio un problema.

Per decenni, Enzo Ghinazzi è stato uno dei sostenitori più accaniti del poliamore, vivendo tranquillamente un 'rapporto a tre' con la moglie Anna, sposata, nel 1974, e la manager Patricia. L'interprete di 'Gelato al cioccolato', da queste relazioni, ha 3 figlie: Ilaria, Valentina e Clara.

  • shares
  • Mail