Lory Del Santo e il ricordo della Maturità: "non avevo reggiseno né mutandine"

Lory Del Santo ricorda il suo esame di Maturità, a dir poco provocante.

Centinaia di migliaia di adolescenti (520.263, a voler essere precisi) sono da giorni alle prese con la Maturità, evento che la 60enne Lory Del Santo portò a termine decenni or sono.

Eppure la regista, produttrice, montatrice e sceneggiatrice di The Lady ricorda perfettamente quanto avvenuto in quella calda estate di esami, come rivelato alla trasmissione radiofonica "Un giorno da pecora", su Rai RadioUno.

La mia maturità? Me la ricordo perfettamente. Entrai nella mia classe, ma non c'erano i banchi, che avevano spostato. C'erano tutti i professori che mi guardarono in modo strano, allora io uscii, un docente mi seguì e mi chiese: le serve una mano?. Se ci stava provando? Era un commissario esterno, non lo conoscevo, chissà... Devo dire che quel giorno ero stratosferica: avevo un tacco 12, una tutina viola di lino molto leggero. E non avevo il reggiseno. E non indossavo neanche il resto dell'intimo... Tanto c'era un doppio strato di lino in quelle parti del vestito.

Una Del Santo provocante persino da giovanissima, per un esame che neanche a dirlo le andò benissimo: "Il massimo dei voti: non andavo molto bene a scuola, ma alla maturità sono stata la più brava della classe".

  • shares
  • Mail