Rettore contro le colleghe: "la Amoroso canta con il naso, la Berté è un'invidiosa"

In una recente intervista concessa a Leggo, Donatella Rettore ha avuto modo di parlare, non esattamente con toni accomodanti, delle colleghe Alessandra Amoroso e Loredana Berté: ecco le sue parole.

Donatella Rettore senza freni, come sempre, d'altra parte. In una recente intervista concessa a Leggo, la cantante veronese ha davvero avuto una parola buona per tutti, a partire dal conduttore Fabio Fazio ad un paio di sue celebri colleghe come Alessandra Amoroso e Loredana Bertè.

Nella stessa intervista, Rettore ha anche avuto modo di parlare del suo rapporto con Donatella Milani con cui ha lavorato come giudice a Tale e Quale Show. Ecco le sue parole:

Diciamo che in quella trasmissione io vivevo un momento difficile. Mi avevano affidato un tronco come cantante da seguire. Tanto che dissi loro: “Perché mi chiamate e poi mi date – come dicono Cochi e Renato – per premio un cannone in spalla”. Milani, diamine: se non prendi le note parla, così almeno non stoni. Facevamo tre prove, non di più perché - mi diceva - sennò le andava via la voce. Ma allora non fumare! Lei fumava nei corridoi all’aperto, in pieno inverno.

A inizio articolo trovate le dichiarazioni della Rettore.

  • shares
  • Mail