Katia Ricciarelli: "Pippo Baudo? Mi è dispiaciuto non fargli gli auguri personalmente"

Katia Ricciarelli, ospite a Vieni da me, ricorda il grande amore per l'ex marito Pippo Baudo

Katia Ricciarelli, ospite, oggi, lunedì 10 giugno 2019 di 'Vieni da me' su Rai1, ha risposto alle 'Domande al buio', lette dalla padrona di casa, Caterina Balivo. La cantante lirica ha ricordato gli anni del matrimonio con Pippo Baudo, naufragato, dopo 18 anni d'amore:

Sono stati 18 anni. Abbiamo avuto momenti molto belli. Ma se non c'è frequentazione, o non si parla la stessa lingua, qualcosa si rompe inevitabilmente.

La raffinata interprete, inoltre, ha approfittato dell'osptiata tv per fare gli auguri all'ex marito, che, lo scorso 7 giugno, ha festeggiato gli 83 anni con uno show, in prima serata, su Rai1:

Si rideva spesso. Approfitto, perché, da poco, ha fatto la sua festa. Mi è dispiaciuto non fargli gli auguri personalmente. Bisogna superare certe cose. Non si sa mai nella vita cosa può succedere. Diciamo che siamo stati bene, glissons.

Nel corso della chiacchierata, la Ricciarelli ha affrontato temi molto spinosi come l'abbandono del papà durante l'infanzia o il fatto di essere stata tradita da alcuni partner che non l'hanno saputa apprezzare come donna. Ed ancora, il debutto come attrice ne 'La Seconda notte di nozze' di Pupi Avati.

  • shares
  • Mail