Cecilia Capriotti caduta in una truffa: "Gli ho dato 10mila euro ed ha pure violentato una showgirl"

Truffe on-line ai vip, l'ex naufraga dell'Isola dei Famosi racconta un episodio choc

Dal caso Caltagirone/Prati il tema delle truffe online è tornato prepotentemente in primo piano mettendo alla luce situazioni e vicende dalle linee quasi agghiaccianti come quella che conosciamo a menadito da ormai mesi. La storia che riguarda Cecilia Capriotti non riguarda da vicino quanto accaduto alla ex primadonna del Bagaglino ma ha comunque a che fare con il contesto delle truffe in rete.

L'ex naufraga dell'Isola dei Famosi ha raccontato l'accaduto alla trasmissione web di Giovanni Ciacci intitolata Non ditelo a Ciacci:

Il solito discorso: ti contattano via mail per proporti un lavoro e poi ti richiamano. Nel mio caso, mi ha contattata una certa segretaria per conto di questa persona molto importante che era a capo di alcuni alberghi in tutto il mondo. Un nome assolutamente inventato, ma mi mandava delle foto con una bambina piccolina, molto tenere. Lui fin dall'inizio mi ha parlato in modo molto confidenziale proponendomi di lavorare come assistente di pubbliche relazioni nei suoi alberghi. L'avevo già bloccato, dicendogli che faccio un altro tipo di lavoro.

Il truffatore insiste, continua a telefonare insistentemente. Finché la Capriotti evidentemente sopraffatta dalle richieste sceglie di rispondere alle chiamate nella quale lui cercava di convincere la showgirl a tutti i costi: "Parlava italiano un po' incerto. Ha iniziato a raccontarmi la sua vita nonostante io gli dicessi che non ero interessata. Sono state chiamate di ore, dieci volte al giorno, il mio compagno credeva che io avessi un amante".

Insomma, stando al racconto, l'uomo non provocava solo un disagio alla vita di Cecilia, ma anche al rapporto con il suo fidanzato Gianluca Mobilia. La trappola era dietro l'angolo:

Mi ha detto ‘se mi mandi dei soldi posso giocarli con delle giocate sicure in modo tale che io possa vincere e crescere mia figlia‘. Mi disse che sarebbe stato tutto legale e che me li avrebbe restituiti. Ci sono cascata perché mi è venuto il dubbio 'questa persona non ha la moglie, deve crescere questa bambina'. Gli ho dato 10 mila euro. Ho fatto tutto da sola e infatti poi ho anche discusso col mio compagno per questa cosa. Sono entrata in un meccanismo tale che non ragioni più. Sei plagiata. Tutti i giorni mi diceva: "Mia figlia non può mangiare, non può andare a scuola.

Non appena la Capriotti scopre l'arcano e quindi la truffa (ormai avvenuta) sporge denuncia contro l'uomo:

Si è spacciato per un altro, e già questo è un reato, e aveva già fatto altre truffe a personaggi importanti, calciatori e giocatori di basket

Cecilia non sarebbe stata l'unica ad essere stata raggirata: "Ha truffato anche una showgirl italiana. Non posso dire chi è lei" e aggiunge un particolare piuttostto inquietante:

Non solo l'ha truffata, ma ha cercato di violentarla. Non è una mia amica, è una conoscente. L'ho chiamata ed era ancora scioccata e traumatizzata. L'ho anche invitata a parlare oggi, ma non se l'è sentita
  • shares
  • Mail