Neymar accusato di stupro, la difesa social del calciatore brasiliano

Il padre del calciatore parla di tentativo di ricatto da parte della donna.

Stella della nazionale brasiliana e del Paris Saint Germain, Neymar è stato accusato di aver violentato una donna in un hotel di Parigi. La donna, che vive in Brasile, avrebbe conosciuto il calciatore tramite Instagram. Dopo essersi scambiati diversi messaggi, costei l'avrebbe raggiunto a Parigi a metà maggio, sotto suo invito. Ubriaco, dice lei, Neymar l'avrebbe violentata senza il suo consenso. Il padre di Neymar, che è anche il suo agente, ha categoricamente negato ogni accusa nel corso di un'intervista con l'emittente brasiliana Bandeirantes, parlando di un tentato ricatto da parte della donna, poi vendicatasi con una denuncia.

"Abbiamo tutte le prove e abbiamo già dato tutto agli avvocati", ha ribadito l'uomo, mentre Neymar, tramite Instagram, si è difeso con un lunghissimo video di oltre 7 minuti in cui ha mostrato persino tutti i messaggi e le foto 'intime' inviate dalla sua grande accusatrice. Perchè a suo dire consenziente.

Sono accusato di stupro, una parola pesante, ma è quello che sta succedendo in questo momento. Sono rimasto sorpreso. Chi mi conosce sa chi sono e che non farei mai una cosa del genere. È tutto molto brutto, credere che nel mondo ci sia gente così. Ci sono persone che vogliono approfittare, estorcere e ricattare altre persone, è davvero doloroso. Ma visto che mi hanno messo in questa situazione, sono qui per spiegarvi. Ecco il video che spero chiarirà tutto e che faccia giustizia. Lo rendo pubblico con molta tristezza e angoscia, ma è la conseguenza della trappola in cui sono caduto, ma che evidentemente mi servirà da lezione da qui in avanti.

Pochi mesi fa un altro asso del calcio mondiale, Cristiano Ronaldo, era stato accusato di stupro, con una denuncia presentata a Las Vegas.


  • shares
  • Mail