Guendalina Tavassi: "Eliana Michelazzo ha cercato di prendermi per il c*lo da 10 anni!" E pubblica le chat con Lorenzo Coppi...

Lo sfogo di Guendalina Tavassi dopo la puntata di Live - Non è la D'Urso.

Nella puntata di Live - Non è la D'Urso, Guendalina Tavassi ha discusso pesantemente con Eliana Michelazzo, l'ex agente di Pamela Prati che, durante la puntata di ieri, ha affrontato le ormai famose cinque sfere del programma condotto da Barbara D'Urso.

In una di queste cinque sfere, il pubblico ha trovato la Tavassi che ha accusato la sua ex amica Eliana Michelazzo di averle mentito riguardo il suo matrimonio con l'inesistente Simone Coppi. Durante il confronto molto acceso e particolarmente ricco di epiteti, la Michelazzo le ha replicato, accusandola di averla tradita e di aver contattato i giornalisti, non appena le è stato possibile.

Guendalina Tavassi ha discusso anche con il giornalista Riccardo Signoretti. Quest'ultimo, infatti, le ha ricordato che Pamela Prati è rappresentata legalmente da Irene della Rocca, moglie del padre di Guendalina Tavassi, di conseguenza, l'ha giudicata inattendibile a causa del conflitto di interessi.

Dopo la messa in onda, attraverso Instagram Stories, la Tavassi ha voluto fare delle precisazioni, dichiarando che la Michelazzo avrebbe tentato di raggirare anche lei (testo raccolto da Trendit):

Sono qui perché così vi spiego un attimino con calma, perché mi ha fatto perdere la voce, mi ha fatto urlare, mi ha mandato a fare in cu*o, ha detto mille caz*ate. E' vero che ho accompagnato la Prati a Verissimo, non ho nulla da nascondere. Io sono venuta qua in quanto amica di Eliana, o ex amica, da 10 anni. E da 10 anni che ha cercato di prendermi per il cu*o, perché io fin dal primo momento in cui lei sosteneva di avere questo marito, in cui loro cercavano di raggirarmi, dicendomi che mi avrebbero presentato questo fantomatico cugino che mi scriveva, non ci sono mai cascata, perché vedevo dello strano in loro. Questo marito non ce l’hanno mai presentato, né a me, né ai miei familiari, né a mio marito, né ai miei figli, a nessuno.

Di seguito, invece, troviamo la replica a Signoretti. In questo caso, la Tavassi ha voluto precisare di non essere dalla parte della Prati:

La mia matrigna è l’avvocato di Pamela Prati, è vero, ma non l'ho mai nascosto e prima di essere avvocato della Prati, è stata avvocato di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. L'hanno conosciuta prima loro di me. Quindi, ci tengo a precisare che Signoretti ha detto delle cose che non hanno assolutamente senso, perché io sono venuta qui a parlare di Eliana Michelazzo come ex amica che mi ha derisa e presa in giro. Io non sto qui a difendere nessuno, perché per me sono tutti colpevoli e la verità non è ancora uscita fuori del tutto.

Dopo aver pubblicato gli screen con le chat con l'immaginario Lorenzo Coppi, Guendalina Tavassi ha terminato lo sfogo con il seguente commento:

Persone che diventano famose per urlare in una trasmissione nomi di "legumi" che si permettono di insultarmi? Truffatrici che estorcono soldi a povere vittime inventando matrimoni decennali che mi danno della falsa e venduta infame? Ragazzi s'è ribaltato il mondo.

  • shares
  • Mail