Pamela Perricciolo intervistata da Selvaggia Lucarelli: "Ora apro un resort a Zanzibar"

Pamela Perricciolo racconta la (sua) verità sul Pratigate e su Mark Caltagirone. Ecco l'intervista del Fatto Quotidiano.

"Io, Pamela Prati ed Eliana Michelazzo il primo aprile abbiamo firmato un accordo che ci vincola a non divulgare nulla di quello che ciascuna di noi sa della vita privata delle altre, perché avremmo firmato se non avessimo avuto tutte interesse a farlo? Il documento di riservatezza tra noi tre l'ha proposto Eliana col suo studio legale, strano che sia una vittima ma chieda alle altre di tacere". A parlare, per la prima volta dopo le confessioni di Pamela Prati ed Eliana Michelazzo, è Pamela Perricciolo: un'intervista-confessione rilasciata a Selvaggia Lucarelli sulle pagine del Fatto Quotidiano dove, di fatto, smentisce quanto raccontato dalle due ex amiche.

Secondo quanto raccontato dalla manager, sia Eliana che la Prati avrebbero dei debiti. Alla seconda è stato pignorato il cachet di Domenica In e congelato quello di Verissimo. La prima non sarebbe invece vittima di plagio ma in qualche modo complice ("La società Aicos è intestata a Eliana, la Jaguar è intestata a Eliana, la casa in cui vivevamo insieme e la Mini pure. Che plagio è?"). Nonostante vivessero insieme, però, la Perricciolo dice di non essere omosessuale e di non essere stata fidanzata con Eliana.

Mark Caltagirone? "Non sono io. C'è un Marco che veniva al mio ristorante, forse era lui (...) Un Marco al ristorante è venuto (...) Pamela Prati raccontava anche a me che Caltagirone esisteva: ho suoi messaggi in cui mi dice che è sul divano accanto a lei (...) Non lo so con chi chattava, diceva bugie anche a me sul fatto che incontrava questo Mark. Poi io lo sapevo che Pamela era consapevole, il profilo di Mark lo gestiva lei, la password di Mark le ha Pamela. A un certo punto ha visto che poteva guadagnare e non si è più fermata".

E i casi di Alfonso Signorini, Manuela Arcuri e Sara Varone? "Tutte cose del 2009. Non ci sono reati, ma sarebbero comunque prescritti". Ora la Perricciolo dice: "Io per fortuna me ne sto andando a Zanzibar. Apro un resort".

  • shares
  • Mail