Moby si scusa con Natalie Portman per aver rivelato flirt nell'autobiografia

Il cantante: "Avrei assolutamente dovuto comportarmi con più responsabilità e rispetto quando io e Natalie ci siamo incontrati quasi vent’anni fa".

Natalie Portman

Il cantante e musicista statunitense Moby ha chiesto scusa all'attrice Natalie Portman per averla inclusa come flirt nell'autobiografia "Then It Fell Apart".

I motivi sono essenzialmente due: all'epoca dei fatti la star de Il Cigno Nero aveva solo 14 anni, oltre al fatto che la donna non era stata avvisata dall'autore che avrebbe scritto di questa storia.

Ha dichiarato l'artista, all'anagrafe Richard Melville Hall:

"Siccome è passato un po’ di tempo ho capito che molte delle critiche che mi sono state rivolte a proposito dell’inclusione di Natalie in ‘Then It Fell Apart’ sono molto valide... Riconosco anche pienamente che è stato davvero sconsiderato da parte mia non rispettare del tutto la sua reazione. Avrei assolutamente dovuto comportarmi con più responsabilità e rispetto quando io e Natalie ci siamo incontrati quasi vent’anni fa".
  • shares
  • Mail