Caso Pamela Prati, Eliana Michelazzo: "Sono io la vera e unica vittima"

L'ex corteggiatrice di Uomini e Donne: "Non risultano procedimenti penali nei miei confronti".

All'indomani dell'intervista a Pamela Prati realizzata da Verissimo (ma registrata giovedì) a rompere il silenzio ci ha pensato Eliana Michelazzo, una delle due agenti della ballerina sarda.

Contattata dall'agenzia Adnkronos, la Michelazzo ha commentato:

"Quelle di Pamela Prati sono accuse totalmente infondate. Io non ho mai plagiato nessuno. Lei mi ha rilasciato un mandato preciso a organizzare il suo matrimonio. Io stessa ho sul cellulare gli sms e i messaggi vocali del presunto Mark Caltagirone che mi dava incarichi sui dettagli dell’organizzazione".

La donna ha continuato:

"La Prati in tutta questa vicenda era molto complice con Pamela Perricciolo. Io ogni giorno vengo definita 'manipolatrice', 'truffatrice'; si sta anche disquisendo del mio orientamento sessuale, dicendo cose non vere peraltro, senza alcun rispetto per la mia dignità di donna. Posso dire che al momento non risultano procedimenti penali nei miei confronti: si tratta quindi di illazioni gravissime che stanno finendo di distruggermi umanamente e professionalmente. Mi sembra di essere finita in un incubo in cui sono io la vera e unica vittima".

L'ex corteggiatrice di Uomini e Donne infine annuncia di essersi rivolta al suo avvocato Daniele Bocciolini per tutelare la sua immagine in tutte le sedi opportune.

  • shares
  • Mail