Marco Carta: "Mi sposerò ma non adesso. Non mi dispiacerebbe diventare genitore"

Marco Carta festeggia il suo 34esimo compleanno a Vieni da me

Marco Carta, ospite di 'Vieni da me', in occasione del suo trentaquattresimo compleanno, ha ricevuto degli auguri speciali dalle persone che hanno arricchito la sua vita come l'amico di sempre, Marco:

Io e Marco ci conosciamo da una vita. Eravamo davvero piccoli. Ne abbiamo combinato di cotte e crude. Sono bianco e nero allo stesso modo. Vivo le emozioni senza regole. Uno dei miei sogni più grandi è scavare dentro di me per capire quanto possa andare in fondo. Sono un 'mostro', molto complesso. A volte, sono tanto sregolato.

Emanuela Aureli

, sua coach a 'Tale e quale show', gli ha chiesto la paura più grande della sua vita:

Faccio vedere il coraggio. Non puoi essere coraggioso per sempre. A volte, credo di non essere alle aspettative del prossimo. I miei fan mi conoscono bene. Devi cercare di superarti e superare le aspettative altrui.

Anche il fratello Alessio gli ha fatto recapitare un messaggio molto affettuoso:

Circolava la voce che mi sono sposato segretamente. Mi sposerò ma non adesso. E' un passo che mi piacerebbe compiere. Non mi dispiacerebbe, in qualsiasi forma, diventare genitore. Vorrei dare ad un bambino quello che è mancato a me. Non so che padre sarei.

L'interprete sardo è anche un provetto cuoco:

Cucinare mi fa stare tanto bene.

Ha, infine, spento le candeline esprimendo un desiderio: "Desidero che la Rai, quest'anno, mi faccia un regalo". A cosa si starà riferendo?

  • shares
  • Mail