GF16, Ambra Lombardo: "Tina Cipollari può stare serena, sono una ragazza perbene. Il fratello e la nipote di Kikò fanno il tifo per me"

Ambra Lombardo è stata intervistata dal settimanale Nuovo Tv.

Ambra Lombardo, una delle concorrenti del Grande Fratello 16, è tornata a parlare di Kikò Nalli, l'ex marito di Tina Cipollari con cui è nato un sentimento all'interno della casa di Cinecittà, in un'intervista concessa al settimanale Nuovo Tv.

L'insegnante e modella di origini siciliane, ovviamente, ha risposto ad una domanda riguardante la reazione a caldo non positiva, scriviamo così, di uno dei tre figli di Kikò e di Tina Cipollari che l'ha accusata di essere falsa, soprattutto dopo il bacio appassionato che Ambra si è scambiata con l'hair-stylist in prima serata su Canale 5.

Ambra ha ridimensionato l'episodio, dichiarando che la reazione avuta dal figlio di Kikò sia stata assolutamente normale:

Credo che sia una reazione normale: ho già avuto compagni che avevano figli nati da precedenti relazioni, non sono nuova a questo tipo di dinamiche. È comprensibile l’attaccamento al padre, Francesco è spinto da un senso di protezione. Ma sono tranquilla, il tempo mi darà ragione.

Ambra Lombardo, quindi, ha parlato anche della sua precedente situazione sentimentale, mettendo in chiaro il fatto di aver rinunciato ad un amore praticamente perfetto per vivere appieno il proprio sentimento per Kikò:

Quando sono uscita dalla Casa, ho messo in gioco tutta me stessa, lasciando un compagno che mi trattava da regina e una casa meravigliosa. Le mie cose sono ancora da Marco, non le ho recuperate: per il momento vivo a casa della mia migliore amica. Ho abbandonato una situazione idilliaca e un uomo meraviglioso con cui avevo una storia bellissima per un salto nel buio. Ho seguito il cuore e l’istinto. Spero che non mi tradiscano ora.

Ambra, quindi, si è rivolta anche a Tina Cipollari, cercando di non alimentare ulteriori equivoci e polemiche. La professoressa ha anche dichiarato che alcuni parenti di Kikò Nalli le hanno scritto in privato, dichiarando di fare il tifo per lei:

Tina Cipollari? Mi piace. Vorrei dirle che la stimo e che può stare serena, perché sono una ragazza perbene. Inoltre, non sono una donna di spettacolo, il mio mestiere è quello di professoressa: se avessi recitato così bene, sarei stata un’attrice di Hollywood. Poi gli occhi non mentono e la mia commozione l’hanno vista tutti gli italiani. Mi ha scritto il fratello di Kikò, dicendomi che tifa per me. Come anche sua nipote. Sono stati carini e mi hanno detto che ci vedremo presto.

  • shares
  • Mail