Grande Fratello 16, Daniele Dal Moro: "Non ho nulla contro gli omosessuali. Sono pieno di amici gay. Mi ci trovo bene" (video)

Daniele Dal Moro si difende dalle accuse di omofobia dopo l'uscita infelice contro Cristian Imparato

Daniele Dal Moro, visibilmente scosso dagli attacchi ricevuti, su più fronti, per l'appellativo infelice, nei confronti di Cristian Imparato, stanotte, si è sfogato a lungo, con Gianmarco Onestini. Il modello veronese non ci sta a passare per omofobo:

A me di quello che montano, perché siamo in un programma televisivo, mi importa fino ad un certo punto. so che persona sono. Mi dispiace che Cristian ha trovato l'appiglio, ha fatto il talk per puntarmi il dito addosso. Lui sa benissimo che non ha nulla contro gli omosessuali. Figurati se io ho qualcosa contro gli omosessuali. Gli ho detto, appena entrato, più volte, che ho tanti amici omosessuali. Mi ci trovo bene.

Il Grande Fratello ha punito il concorrente non garantendogli l'immunità (infatti, poi, è finito in nomination con Cristian, Kikò, Mila e Serena), guadagnata, in settimana, per essere risultato, assieme, ad Enrico, il preferito dal gruppo:

Per ignoranza mia lessicale, ho sbagliato a dirlo. Non pensavo di arrecare un'offesa. Nè a lui nè agli altri miei amici omosessuali che mi conoscono fuori, che vengono a casa mia a mangiare. Io glielo dico ai miei amici. Non lo sapevo. Non mi ero nemmeno posto il problema di questa cosa.
  • shares
  • Mail