Diletta Leotta a Verissimo: "Da Paola Ferrari, mi aspettavo consigli, non critiche sul mio aspetto fisico"

Diletta Leotta è stata intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo.

Diletta Leotta sarà intervistata da Silvia Toffanin durante la puntata di Verissimo che andrà in onda domani, sabato 27 aprile 2019, su Canale 5.

La conduttrice televisiva e radiofonica catanese, volto di DAZN e conduttrice, in questa stagione televisiva, anche di altri show televisivi come Miss Italia e Il contadino cerca moglie, ha replicato alle dichiarazioni di Paola Ferrari che, in passato, l'aveva criticata soprattutto per il suo aspetto fisico. Nella polemica, come ricordiamo, si inserì anche Belen Rodriguez.

Diletta Leotta ha scelto di non alimentare la polemica, dichiarando di voler accettare le critiche solo se costruttive:

Se le critiche sono costruttive le accolgo, se sono banali non mi toccano per niente. Paola Ferrari? Non me l’aspettavo da lei. Da lei mi aspettavo suggerimenti e consigli, non critiche sul mio aspetto fisico. Mi lascia indifferente.

La conduttrice 27enne, quindi, ha parlato di uno dei momenti più difficili della sua vita e della sua carriera, l'attacco hacker che rese pubbliche molte foto private contenute nel proprio smartphone. Diletta Leotta ha dichiarato che, in quell'occasione, fu soprattutto il padre a darle la forza di reagire:

Nei momenti più complicati della mia vita, mio padre è sempre stato in grado di aiutarmi, come quando mi hanno rubato le foto dal cellulare e le hanno pubblicate in rete con il mio numero di cellulare. Lui mi ha dato la forza più bella per reagire, è stato il mio riferimento, mi ha dato calma, serenità e la lucidità per affrontare la situazione. La cosa più importante è stata tornare subito alla normalità e fare con sicurezza il mio lavoro.

Diletta Leotta ha parlato anche della sua vita sentimentale, nella fattispecie del suo compagno da quattro anni, Matteo Mammì, e del suo desiderio di diventare mamma:

Matteo è il mio gol più bello nella mia vita privata. Sono felice con lui da quattro anni. Abbiamo un rapporto di grande complicità. Mi piacerebbe diventare mamma con lui, io arrivo da una famiglia numerosa, ma non so se arriverò ad avere quattro figli come ha fatto mia mamma.

  • shares
  • Mail