Uomini e Donne, Mario Serpa contro Clarissa Marchese e Federico Gregucci: il caso del mancato invito al matrimonio

La polemica tra Mario Serpa e i futuri sposi a causa del mancato invito al matrimonio.

E' esplosa una polemica improvvisa tra Mario Serpa, ex corteggiatore di Uomini e Donne e opinionista del programma condotto da Maria De Filippi, e la coppia di futuri sposi, Clarissa Marchese e Federico Gregucci.

Qualche tempo fa, infatti, tramite le stories di Instagram, l'ex fidanzato di Claudio Sona aveva dichiarato, con un filo di amarezza, di non aver ricevuto la partecipazione per l'imminente matrimonio di Clarissa e Federico.

Queste furono alcune delle sue dichiarazioni:

Io mi aspetto l’invito, anche perché annunciato. Ma nella mia cassetta della posta non è mai arrivato nulla, quindi non ci sarò. Ma faccio loro lo stesso tantissimi auguri di lunga vita insieme. Lo sapete che non amo molto gli eventi mondani. E poi credetemi, in quel periodo avrò decisamente di meglio da fare.

Clarissa Marchese, successivamente, aveva replicato a Mario Serpa, affermando che gli inviti non erano ancora stati spediti e aggiungendo, ironicamente, che nel caso Mario non si dovesse presentare al matrimonio, se ne farebbe tranquillamente una ragione.

Mario Serpa, recentemente, è tornato sull'argomento, facendo intendere, sempre tramite Instagram Stories, di aver trovato poco convincente la scusa utilizzata dall'ex tronista e Miss Italia. Queste sono state le sue parole raccolte dal sito Isa e Chia:

E’ uscito tutto un putiferio perché le partecipazioni non sono ancora pronte, e va benissimo, ma se uno deve essere invitato a un matrimonio, glielo dite il giorno prima per il giorno dopo? Al di là della partecipazione... Detto questo, volevo dire altre due cose: anche se fosse arrivata la partecipazione, uno, non sarei andato, perché io, Federico e Clarissa non siamo così amici, nel senso, ai matrimoni ci si va se si è parenti o amici. E due, non sarei andato per la maggior parte delle persone che sono invitate... E dimenticavo: basta parlarne, perché se dovessi pubblicare quello che mi hanno scritto in privato, si vanno a sposare nel Burundi, altro che Caserta.

Parole che gettano ulteriore benzina sul fuoco...

  • shares
  • Mail