Grande Fratello 16, Jessica contro Kikò: "Brutto asino esaurito, stai facendo il teatro"

Prima lite tra le mura del Grande Fratello: coinvolti i due "ex" della Casa

Scoppiata la prima lite all'interno della casa più chiacchierata di Italia, quella del Grande Fratello 16. Protagonisti dello scontro due fra i più noti volti dei salotti pomeridiani di Barbara d'Urso: Jessica Mazzoli, ex di Morgan, e Kikò Nalli, hairstylist ed ex dell'opinionista Tina Cipollari.

Al centro della lite furiosa fra i due inquilini di Cinecittà un consiglio di Kikò, che da amante dell'ordine e della cura dei capelli, ha rivolto alla giovane cantante di sistemare e pulire il bagno dopo essersi lavata la testa. L'atmosfera si riscalda, Jessica alza la voce e di risposta anche Kikò, che viene accusato di aver messo in pratica un piano per renderla antipatica al gruppo dei concorrenti e al pubblico a casa.

Se Kikò trova conforto in Daniele, Jessica cerca invece appoggio da Erica, che pochi minuti prima aveva avuto un piccolo diverbio proprio con l'uomo per un motivo simile, sempre legato all'igiene del bagno comune. "Io ho capito che è il suo modo di fare, ma che non ce l'ha con me" ha detto l'inquilina all'ex di Morgan, convinta invece che fra i due gli attriti risalissero anche a prima.

Pochi istanti dopo, i due decidono di chiudersi in stanza da letto per chiarire la faccenda a quattro occhi e riappacificarsi. Kikò cerca di giustificare il suo temperamento e il suo senso di responsabilità eccessivo spiegando alla ragazza di comportarsi da padre sia in famiglia che nel lavoro. "Sono un cog*ione", ha confessato, "voglio fare aggregazione e non disgregazione". Jessica, comprendendo le ragioni dell'inquilino, lo ha abbracciato e si è poi lasciata andare in un pianto liberatorio: "Mi manca mia madre, la mia famiglia. Avranno pensato che sono una deficiente. Qua è normale che si creano delle situazioni perché c'è molta tensione".

  • shares
  • Mail