Ballando 2019, Suor Cristina confessa: 'crollo psicofisico e attacchi di panico dopo The Voice'

Intervistata da Tv Sorrisi e Canzoni, Suor Cristina confessa i problemi avuti con l'inattesa popolarità del 2014.

Sabato scorso applaudita al debutto da concorrente di Ballando con le Stelle, Suor Cristina è tornata ad affrontare quanto accaduto nel 2014, quando vinse The Voice of Italy finendo sui siti di mezzo mondo, dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni.

Un successo talmente clamoroso e travolgente da riflettersi sulla saluta psicofisica della 30enne Cristina Scuccia, membro dell'ordine delle Suore orsoline della Sacra Famiglia.

Il periodo subito dopo The Voice è stato bruttissimo. Non mi aspettavo tutto il successo che ho avuto. Ero seguita dai paparazzi, mi sembrava che mi avessero strappato la vita. Sono sempre stata libera, invece mi sentivo schiava. Ho sofferto anche di attacchi di panico. Ho dovuto riprendere in mano la mia vita e ne sono uscita più forte di prima. Se ora incontro un paparazzo lo saluto e gli auguro il buongiorno.

Non a caso suor Cristina è tornata in clausura, per anni, abbandonando il mondo dello spettacolo poco dopo l'uscita del poco fortunato album d'esordio. Poi nel 2018 il bis discografico con 'Felice', l'apparizione internazionale a The World’s Best, dove ha cantato Born This Way di Lady Gaga davanti ai giurati Drew Barrymore, RuPaul e Faith Hill, e ora l'esperienza di Ballando con le Stelle, che l'ha vista debuttare con un charleston al fianco di Stefano Oradei.

  • shares
  • Mail