Marina Berlusconi la donna italiana più potente

Per la stampa estera è sempre e solo lei la donna italiana che merita di essere nell’Olimpo dei più potenti personaggi d’affari: Marina Berlusconi.


La rivista Fortune la inserisce al settimo posto, preceduta da donne amministratori delegati di multinazionali come la Pepsi o l’Anglo American. Fortune precisa:


“la donna più potente nel business italiano non ha alcun desiderio di mettersi in politica e mantiene un profilo basso, al contrario di suo padre l’ex primo ministro. Marina Berlusconi presiede tranquillamente sulla holding di famiglia dal valore di 12 miliardi di dollari e nei media”.


Ma non finisce qui. Anche Forbes, altra prestigiosa pubblicazione americana, ha inserito Marina Berlusconi tra le 100 donne più influenti del mondo. Certo è che Marina Berlusconi è entrata dalla porta principale, quella che accedeva direttamente al consiglio di amministrazione. Ma questa è solo una malignità gratuita, di quelle che si lanciano su chi è nato con un cognome importante e già miliardario. Maledetti alberi genealogici.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: