Leghista Galli: "Commento sessista contro Emma? Non mi scuso, dovrebbe farlo lei" (VIDEO)

Guarda il video con le dichiarazioni dell'ex consigliere della Lega, incalzato da un'inviata de Le Iene dopo le polemiche degli scorsi giorni che hanno coinvolto Emma Marrone

Nei giorni passati la cantante Emma Marrone, durante un concerto a Eboli, ha lanciato dal palco l’appello per la riapertura dei porti. Il consigliere comunale di Amelia (Terni), in quota Lega, Massimiliano Galli, ha così risposto su Facebook: "Faresti bene ad aprire le tue cosce facendoti pagare per esempio". In seguito a questa affermazione la Lega Umbria e il gruppo del Consiglio comunale cui apparteneva hanno deciso di espellerlo. L'inviata di Le Iene, Alice Martinelli, è andata a incontrare Galli.

Nel corso del servizio trasmesso nella puntata di ieri, domenica 24 febbraio 2019, su Italia 1, il consigliere si è giustificato così, rifiutandosi di chiedere scusa alla cantante:

Le scuse le farò sul mio profilo quando vorrò io, non quando decidete voi. Non siete voi a dirmi come e quando farlo. (...) La mia è stata una iperbole, su quella che voleva dire lei dicendo 'aprite i porti'... cera una foto in cui lei canta con le gambe larghe (...) Non voglio chiedere scusa, perché la mia intenzione non era di offendere (...) dovrebbe essere lei a chiedere scusa.

In apertura di post il video del servizio.

  • shares
  • Mail