Pomeriggio 5, Francesca Cipriani "censurata" dalla trasmissione: "Troppo nuda, le guardie mi hanno bloccata"

La soubrette si è presentata in studio con un pareo, datole dalla produzione per coprirle il lato b in vista.

Francesca Cipriani vulcanica più che mai. Oggi, giovedì 21 febbraio, la soubrette si è presentata in studio a Pomeriggio 5 affermando di essere stata fermata prima di entrare in studio dalla security di Mediaset perché vestita in maniera poco appropriata al salotto di Canale 5. L'ex-concorrente del Grande Fratello Vip, infatti, ha scelto di sfoggiare davanti alle telecamere un body nero sotto ad un vestito retato a maglie larghissime, che ha lasciato ben poco all'immaginazione del pubblico a casa. Per la messa in onda, alla Cipriani è stato quindi consegnato un pareo da avvolgere in vita per coprire i fianchi sin troppo in vista.

"Ero troppo nuda, mi hanno censurata. Mi hanno bloccato le guardie di Mediaset, mi hanno detto che non potevo entrare a quest'ora con questo abito!" ha commentato la soubrette abruzzese, che irrefrenabile ha deciso poi di alzarsi dalla poltrona e di sventolare la stola di pizzo per mostrare a tutti il suo outfit originario al grido di "Viva la libertà!". Barbara d'Urso, che ha urlato affinché si coprisse, prima dello svelamento ha rivelato: "So già che finiremo nuovamente ai Nuovi Mostri di Striscia!". Missione compiuta!

  • shares
  • Mail