Uomini e Donne, Gemma Galgani: "Tina Cipollari? L'acqua fa meno male delle parole"

Un'altra stoccata di Gemma Galgani nei confronti della nemica giurata Tina Cipollari

Gemma Galgani, intervistata dal settimanale 'Uomini e Donne Magazine', in qualche modo, è tornata a parlare di Giorgio Manetti. L'ex cavaliere fiorentino è stato citato dall'ex fidanzata, durante l'intervista, per un parallelismo con Rocco, con cui è finita in malo modo tra recriminazioni, attacchi, urla e gesti mal digeriti da entrambe le parti:

Si tratta di due storie diverse e neppure minimamente paragonabili. Per carità. Giorgio è sempre stato leale e fedele, a suo modo mi ha voluto bene, un gran signore! Di Giorgio ero innamorata e ho fatto mille tentativi per riconquistarlo. Di Rocco non ho mai detto di esserlo mi piaceva e ne ero attratta e quindi ho dato a lui la possibilità di conoscermi meglio, nonostante gli indizi sfavorevoli. Preferisco sempre non avere il rimpianto di aver buttato all’aria una storia prima ancora che sia nata.

La dama torinese, inoltre, se la prende nuovamente con Tina Cipollari che, nelle ultime registrazioni, le ha rovesciato dell'acqua addosso durante un confessionale dietro le quinte:

L’acqua fa sicuramente meno male delle parole, quindi non sono questi gli atteggiamenti che mi offendono maggiormente. A Tina vorrei dire: “Mi hai detto mille volte che come donna sono un cattivo esempio. Tu pensi di essere invece un buon esempio con certi tuoi comportamenti?”.
  • shares
  • Mail