Guerra tra chef, Vissani contro Borghese: "Lui va in giro, non fa il cuoco. Non ha un ristorante"

Gianfranco Vissani critica Alessandro Borghese: "Per fare i ristoratori bisogna sporcarsi le mani, abbassare la schiena e sudare. Lui sta in giro". Elogi a Bruno Barbieri

Gianfranco Vissani, si sa, non le manda mai a dire. E così è stato anche per Alessandro Borghese, di cui lo chef ternano ha parlato a Vieni da me. Non un giudizio positivo nei confronti del conduttore di 4 Ristoranti, a cui è stato contestato soprattutto l’elevato presenzialismo sul piccolo schermo.

Borghese non fa il cuoco, si diverte a fare televisione”, ha detto Vissani a Caterina Balivo. “Sono due cose completamente diverse. Lui non ha un ristorante”.

Corretto da pubblico, pronto a smentirlo, Vissani ha rincarato la dose, non nascondendo un certo fastidio.

“Ce l’ha adesso, ce l’ha adesso. Per piacere. Scusate signori miei, per fare i ristoratori bisogna sporcarsi le mani, abbassare la schiena e sudare. Lui sta in giro. Non posso fare classifiche in queste condizioni”.

Opposto invece il parere su Bruno Barbieri:

“Ha trovato la strada giusta, fa tantissimi programmi. È bravissimo, una persona che va al di là di ogni considerazione, gli voglio molto bene”.
  • shares
  • Mail